La mostra

Invasioni, l'arte contemporanea invade la Fon Art Gallery di Catania

Inaugurazione in occasione della 13esima edizione della Giornata del Contemporaneo promossa da AMACI - Associazione dei Musei d'Arte Contemporanea Italiani

La Fondazione OELLE Mediterraneo Antico aprirà gli spazi della Fon Art Gallery di Catania con la mostra Invasioni. In esposizione fino al 7 gennaio le opere di 12 artisti, caratterizzate da tematiche e linguaggi diversi, che invaderanno luoghi atipici per l’arte

Invasioni Edoardo Liggera

Tamara Kaszas, Politik

Sabato 14 ottobre, in occasione della 13esima edizione della Giornata del Contemporaneo promossa da AMACI - Associazione dei Musei d'Arte Contemporanea Italiani, la Fondazione OELLE Mediterraneo Antico aprirà gli spazi della Fon Art Gallery di Catania con la mostra Invasioni, in esposizione fino al 7 gennaio 2018. Le opere di 12 artisti, caratterizzate da tematiche e linguaggi diversi, invaderanno luoghi atipici per l’arte. Presenti i siciliani Filippo Arlotta, Carmen Cardillo, Egidio Liggera, Giuseppe Reina, Marco Mangione (Guè), Andrea Mangione e Rosario Antoci, il piemontese Lorenzo Puglisi, il veneto Marco Nereo Rotelli, la toscana Ilenia Vecchio e l’ungherese Tamas Kaszas.

Il titolo Invasioni nasce dal fatto che tutti gli artisti invitati, alcuni molto giovani, altri molto noti nel panorama internazionale dell’arte contemporanea, hanno letteralmente invaso con i loro linguaggi, le loro tematiche e le grammatiche visuali lo spazio della galleria Fon Art Gallery, come spiega il curatore Carmelo Nicosia, direttore della Fondazione OELLE Mediterraneo Antico, che esporrà per l’occasione alcune opere legate alla guerra. Ci sono tematiche politiche, sociali, storiche, di guerra affrontate in vario modo dagli artisti. Ilenia Vecchio scrive microstorie legate al quotidiano utilizzando in modo contemporaneo il linguaggio della polaroid; Marco Nereo Rotelli è un’artista internazionale che gioca con le proiezioni di luce; Giuseppe Reina usa il linguaggio della grafica per parlare di tematiche legate a storie di vita; Lorenzo Puglisi si caratterizza per i suoi neri assordanti e introspettivi; Andrea Mangione rivisita raffinatissime tecniche ad olio; Egidio Liggera lavora sul tema del corpo usando la parola e componendo delle foto; Tamas Kaszas tratta temi sociali e politici; Marco Mangione (Guè) è un writer che lavora su grandi spazi; il lavoro di Carmen Cardillo ruota attorno ai temi dell’identità e donna; Filippo Arlotta presenta un film che racconta una storia di genere fantasy; Rosario Antoci invece concentra la sua attenzione sui paesaggi contemporanei.

Invasioni Reina

S_T_R_L_T_ di Giuseppe Reina, stampa fine art

Invasioni Guè

Omaggio a Corto Maltese di Guè, matita su tela

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0