Satira

A Catania i cavalli di battaglia di Lillo e Greg

Dal 4 al 6 maggio, all'Abc "Best of", il meglio di anni di teatro comico dei due attori romani, con una carrellata dei loro personaggi più esilaranti

Il "Best of" di Lillo e Greg è fatto di musica, sketch, poesie, trailer e i loro personaggi più amati: dal Grande Capo Estiqaatsi, tormentone lanciato dalla trasmissione radiofonica “610”, a Topolillo e Mago Forforella. In scena anche l'attrice Vania Della Bidia, mentre al maestro Attilio Di Giovanni toccherà eseguire dal vivo gli intermezzi musicali

Lillo e Greg

Liello e Greg

Penultimo appuntamento all'insegna delle grandi risate per la stagione di prosa “Turi Ferro”, organizzata da ABC Produzioni. Dal 4 al 6 maggio, al Teatro ABC di Catania sbarcheranno Lillo e Greg. La famosa coppia comica porterà in scena il divertentissimo “Best of”, un frizzante varietà che ripropone tutti i loro più noti "cavalli di battaglia". Un rimescolamento scoppiettante delle più esilaranti gag tratte dal loro vastissimo repertorio teatrale, televisivo e radiofonico. Uno show esclusivo ed originale, firmato e diretto dallo stesso duo romano, con tutto il meglio della loro produzione.

Musica, sketch, poesie, trailer e i loro personaggi più amati: dal Grande Capo Estiqaatsi, tormentone lanciato dalla trasmissione radiofonica “610”, a Topolillo e Mago Forforella, sino al Sorciosecco protagonista della web-serie “Pupazzo Criminale”. Uno spettacolo costruito per regalare al pubblico quasi due ore di puro intrattenimento. In scena, al fianco di Lillo e Greg (al secolo Pasquale Petrolo e Claudio Gregori), ci sarà Vania Della Bidia, mentre al maestro Attilio Di Giovanni toccherà eseguire dal vivo gli intermezzi musicali. A lui, tra l'altro, il compito di riadattare in chiave "liscio" alcuni dei più grandi classici della musica rock, da “Another Brick in the wall” dei Pink Floyd a “Satisfaction” dei Rolling Stones.

«Il titolo dello spettacolo – raccontano Lillo e Greg – racchiude una serie di sketch e personaggi ideati nell'arco della nostra carriera, che a noi diverte molto portare in scena. Ma non ci saranno solo i nostri cavalli di battaglia. Alcune parti, infatti, sono state scritte appositamente per lo show. Come lo sketch intitolato “Fake”, costruito sulle false notizie che girano quotidianamente sui social network».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0