Il concerto

In Sicilia "Adesso" c'è Diodato

L'11 maggio il cantautore pugliese sarà ospite del Festival di San Sebastiano a Melilli (Siracusa), mentre il 12 maggio sarà protagonista dell'ultimo grande live di stagione al MA di Catania

Il Club Tour ha visto Diodato in giro per tutta l’Italia e in Europa, dopo il grande riscontro di pubblico e critica con il brano sanremese “Adesso”, in coppia con Roy Paci. Diodato è uno dei più interessanti artisti della nuova scena cantautorale italiana, apprezzato dalla critica per la qualità dei suoi testi e dal pubblico per la profondità delle sue interpretazioni

Diodato

Diodato

Due le date siciliane a conclusione del Club Tour di Diodato, uno dei più interessanti artisti della nuova scena cantautorale italiana. Venerdì 11 maggio Diodato si esibirà dal vivo al Festival di San Sebastiano a Melilli (Siracusa), sul grande palco allestito in Piazza San Sebastiano (ingresso libero). Il giorno dopo, sabato 12 maggio, Diodato sarà protagonista dell'ultimo grande live di stagione al MA, il club di via Vela a Catania, da 13 anni palcoscenico privilegiato della musica e dell’intrattenimento. Dopo il concerto di Catania segue dj set con i resident dj’s del MA.

Il Club Tour ha visto Diodato in giro per tutta l’Italia e in Europa, dopo il grande riscontro di pubblico e critica con il brano sanremese “Adesso”, in coppia con Roy Paci. Diodato è uno dei più interessanti artisti della nuova scena cantautorale italiana, apprezzato dalla critica per la qualità dei suoi testi e dal pubblico per la profondità delle sue interpretazioni. 

E continuano ad arrivare consensi per “Adesso”, stabile in top 20 della classifica delle canzoni più trasmesse in radio (19° posto classifica EarOne), top 20 dei brani più cercati su Shazam e su Spotify il profilo di Diodato ha avuto un incremento degli ascoltatori mensili del 611%. Un successo dato dal pubblico e dalla critica: tanti gli attestati di stima da parte di giornalisti e addetti ai lavori che hanno acclamato “Adesso” come una delle canzoni più belle e interessanti del Festival, proclamandolo ad unisono come brano rivelazione del Festival di Sanremo 2018. La grande voce di Diodato e i maestosi fiati di Roy Paci enfatizzano il messaggio del pezzo: in un presente distratto “Adesso” si pone come un carpe diem moderno da ripetere a se stessi affinché ogni momento del quotidiano venga vissuto nella sua pienezza e intensità. Grande riscontro anche per la sua codirezione artistica – insieme all’amico e collega Roy Paci – del Primo maggio a Taranto.

Nato ad Aosta, ma cresciuto a Taranto, Antonio Diodato esordisce nell’aprile 2013 con l’album “E forse sono pazzo”. Nel febbraio 2014 partecipa al 64esimo Festival di Sanremo nella categoria “Nuove proposte” con la canzone “Babilonia”. Mina su Vanity Fair ha citato il brano considerandolo uno dei migliori di tutto il festival. Nel marzo del 2014 Diodato viene scelto dalla trasmissione televisiva di Rai 3 “Che Tempo che Fa” come ospite fisso, esperienza che ha ispirato il disco “A ritrovar bellezza” del 2014, personale tributo dell’artista ai grandi della musica italiana. Nel 2016 firma un contratto discografico con Carosello Records e nel 2017 pubblica l’album “Cosa siamo diventati”. Nell’estate 2017 è stato opening act del concerto di Max Gazzè, Carmen Consoli e Daniele Silvestri al Collisioni Festival. A novembre esce il nuovo singolo, “Cretino che sei”, brano che segna una svolta stilistica dell’artista. Il brano è stato presentato in anteprima alla Milano Music Week.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0