Teatro canzone

A Palermo parole e canto con Maurizio Bologna

Venerdì 8 giugno, al "Baglio di Vito", nell'atrio del palazzo dove insiste il Teatro Ditirammu, va in scena "E fu fatta" di e con lo stesso attore teatrale e cinematografico, regista e autore, affiancato da Salvo Capizzi, Katia Ranieri, Alessio Tarantino, Chiara Bologna e Federica Pollari. Partecipano allo spettacolo Mario Incudine, Paride Benassai, Stefania Blandeburgo e Ponente

Primo spettacolo all'aperto della stagione estiva al "Baglio di Vito", "E fu fatta" è un racconto e un raccontarsi, con parole e con il canto. Maurizio Bologna: «Uno sguardo nel passato senza perdere la fiducia per il futuro che andremo ad affrontare»

Maurizio Bologna e band

Maurizio Bologna in versione cantante con i suoi musicisti

Venerdì 8 giugno, al "Baglio di Vito", nell'atrio del palazzo dove insiste il Teatro Ditirammu di Palermo, va in scena "E fu fatta" di Maurizio Bologna, con lo stesso attore teatrale e cinematografico, regista e autore, affiancato da Salvo Capizzi, Katia Ranieri, Alessio Tarantino, Chiara Bologna e Federica Pollari, primo spettacolo all'aperto della stagione estiva al "Baglio di Vito". Partecipano allo spettacolo Mario Incudine, Paride Benassai, Stefania Blandeburgo e Ponente.

Maurizio Bologna: «Un racconto e un raccontarsi, con parole e con il canto. Uno sguardo nel passato senza perdere la fiducia per il futuro che andremo ad affrontare. Siamo il frutto di una storia già accaduta, raccontata e tramandata, scritta e nuovamente scritta , con le solite verità e le solite bugie che anche i libri per l’istruzione dei nostri ragazzi continuano a citare.
Forse il popolo deve conoscere solo quello che fa comodo a chi racconta la propria verità, il resto va distrutto o archiviato sotto cumuli di polvere, con la speranza che venga dimenticato per sempre. Il racconto accarezza le terre del meridione, attraverso le parole di un’entità astratta che forse, simbolizza il popolo di oggi, che resta a guardare, aspettando che la storia alla fine… si racconti da sola».

Maurizio Bologna

Maurizio Bologna

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0