Il concerto

A Messina "Vasco Non Stop Live"

Giovedì 21 giugno allo Stadio San Filippo di Messina una delle 5 tappe italiane del tour

«Sarà un concerto molto rock – ha anticipato Vasco sui social - con momenti di grande emozione e coinvolgimento, ci saranno delle belle sorprese con canzoni che non faccio da tempo dal vivo e non vedo l’ora di cantare».

Vasco Rossi

Vasco Rossi

Il Vasco Non Stop Live Tour 2018 arriva allo Stadio San Filippo di Messina, uno delle 5 città scelte dall’artista per un tour che rimarrà nella storia della musica rock italiana. Giovedì 21 giugno i fan potranno assistere a un live che seguirà una scaletta solida e dei brani arrangiati in chiave quasi metal che ha messo in risalto sia le capacità tecniche dei musicisti, sia le doti di trascinatore di folle del rocker di Zocca.
«Sarà un concerto molto rock – ha anticipato Vasco sui social - con momenti di grande emozione e coinvolgimento, ci saranno delle belle sorprese con canzoni che non faccio da tempo dal vivo e non vedo l’ora di cantare».

Vasco Rossi2

Ecco la scaletta del concerto:vasco Non Stop Set List 2018

Intro 2018

- 01 Cosa succede in città (brano del 1985 qui in versione metal/industrial)
- 02 Deviazioni
- 03 Blasco Rossi
- 04 E adesso che tocca a me
- 05 Come nelle favole
- 06 Fegato fegato spappolato (in versione metal/industrial - Stef Burns chitarra elettrica a 7 corde)
- 07 Medley rock: mashup “Delusa” (Delusa, Mi piaci perché, Gioca con me, Sono ancora in coma, Stasera, Rock’n roll show). Visualmente caratterizzato dal fuoco (regia di Pepsy Romanoff)
- 08 Vivere non è facile
- 09 Sono Innocente
- 10 La fine del millennio

Interludio 2018 –band: Beatrice Antolini, al pianoforte, esegue "Ciao", strumentale mai eseguito prima, contenuto nel primo album “Ma cosa vuoi che sia una canzone” che proprio in questi giorni compie 40 anni. Quindi l’Interludio con parti musicali ispirate da Ennio Morricone e parti da Stanley Kubrick
- 11 C’è chi dice no
- 12 Gli Spari Sopra
- 13 Stupido Hotel
- 14 Siamo Soli
- 15 Domenica Lunatica (versione metal/industrial - Stef Burns chitarra elettrica a 7 corde)
- 16 Il mondo che vorrei (visualmente caratterizzato da astronauta)
- 17 Medley Elettro Dance: (Brava/L’uomo più semplice/Ti Prendo e Ti Porto Via/Dimentichiamoci questa città)
- 18 Rewind
- 19 Un mondo migliore

- 20 Medley Acustico (Dillo alla luna, L’una per te, E..)
- 21 Senza Parole
- 22 Vivere
- 23 Sally
- 24 Siamo solo noi
- 25 Vita Spericolata
- 26 Canzone
- 27 Albachiara

«I musicisti che mi seguono dal vivo - spiega Vasco Rossi - sono sempre tra i migliori nel loro ‘ruolo’: proprio come in una squadra di calcio sono perfettamente affiatati e nel tempo hanno sviluppato quel suono ideale e compatto che certamente non ha eguali nel mondo. Quando registriamo i concerti live suonano già perfetti come in un disco». Così il gruppo “migliore al mondo” vede alla batteria Matt Laug, alle chitarre Stef Burns e il produttore Vince Pàstano, alle tastiere Alberto Rocchetti e Frank Nemola (anche alla tromba) mentre al basso Claudio Golinelli "Il Gallo", dopo un malore, è stato sostituito da Andrea Torresani.

C'è una nuova disponibiità di 200 biglietti in vendita, fa sapere il promoter locale Carmelo Costa. Apertura cancelli ore 15. Inizio show ore 21.30. 40mila spettatori attesi, un palco largo oltre 70 metri, 80 tonnellate di zavorre, 75 tonnellate di effetti speciali appesi al tetto, 150 motori , 600mq di video, 1000 corpi illuminanti, 50 laser, 24 lanciafiamme ed un suono di mezzo milione di watt. Per la Sicilias arà lo spettacolo dei record.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0