Il concerto

Il "fenomeno" Coez sbarca a Palermo

Sabato 28 luglio il concerto, inizialmente previsto al Velodromo, si terrà al Complesso Monumentale Castello a Mare

L’artista rivelazione del 2017 con il suo album “Faccio un casino” ha convinto pubblico e critica. Con il suo sound che va tra rap e canzone d’autore ha saputo interpretare il linguaggio della sua generazione: è amato dai trentenni ma anche dai Millenials

Coez

Coez

E’ uno degli eventi più importanti dell’estate siciliana. Il live di Coez, inizialmente previsto al Velodromo Paolo Borsellino, si terrà sabato 28 luglio al Complesso Monumentale Castello a Mare di Palermo. La location è stata scelta dagli organizzatori per venire incontro alle richieste dei fans e la proposta è stata subito accolta dall’Autorità portuale di Palermo, dalla Soprintendenza ai beni culturali e ambientali e dai responsabili della rassegna Porto d’Arte.

Per Coez si attende il pubblico delle grandi occasioni. Il 28 luglio la Sicilia incontrerà l’artista rivelazione del 2017 che con il suo ultimo album “Faccio un casino” ha sbaragliato la concorrenza, convincendo pubblico e critica. Coez è diventato un vero e proprio fenomeno musicale. Con il suo sound che va tra rap e canzone d’autore ha saputo interpretare il linguaggio della sua generazione. Amato dai trentenni ma anche dai Millenials ha trovato il mix perfetto tra testi ricercati, hip hop, melodie pop, rap e la giusta dose di elettronica. 
Il 2017 è stato proprio il suo anno. Doppio disco di platino, un singolo da oltre 30 milioni di stream su Spotify, un video da oltre 50 milioni di visualizzazioni su YouTube, un tour estivo che ne ha decretato la grandezza, un tour invernale con 28 date tutte sold out prima di partire che si è concluso facendo esplodere per ben due volte il PalaLottomatica di Roma. Il tour estivo si preannuncia un successo senza precedenti per Coez che ha già registrato oltre 32.000 presenze nel live Rock in Roma e annunciato il sold out a Milano. 
I tagliandi già acquistati saranno comunque validi.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0