Opera

A Trapani va in scena "L’elisir d’amore" di Donizetti

Lunedì 30 e martedì 31 luglio al Teatro Giuseppe Di Stefano per la 70ª Stagione Lirica dell’Ente Luglio Musicale Trapanese

La regia di una delle opere più amate dal pubblico è firmata da Natale De Carolis, il direttore Dejan Savic dirigerà l’Orchestra dell’Ente Luglio Musicale Trapanese

Andrea Schifaudo

Il tenore Andrea Schifaudo

La 70ª Stagione Lirica si arricchisce lunedì 30 e martedì 31 luglio, alle ore 21.00, con l’opera lirica L’elisir d’amore, al Teatro “Giuseppe Di Stefano”, a Trapani. Un melodramma giocoso in due atti di Gaetano Donizetti su libretto di Felice Romani, tratto da Le philtre di Eugène Scribe.

 Sul podio, il direttore Dejan Savic dirigerà l’Orchestra dell’Ente Luglio Musicale Trapanese, la regia è firmata da Natale De Carolis, la scenografia è di Concettadesirè Catania, i costumi di Paolo Rovati, un corpo di ballo con le coreografie di Silvia Giuffrè. L'immancabile Coro dell’Ente Luglio Musicale Trapanese, alla guida del maestro del coro Fabio Modica. Nei ruoli principali figurano Rosanna Lo Greco (Adina), Andrea Schifaudo (Nemorino), Gianluca Margheri (Belcore), Fabio Capitanucci (Dottor Dulcamara), Maria Cristina Napoli (Giannetta).

 Un’opera che è un autentico gioiello in tutte le sue declinazioni, l'Elisir trova la sua espressione più intensa nella romanza Una furtiva lagrima, ma anche la cavatina di Dulcamara Udite, udite o rustici, la cavatina di Belcore Come Paride vezzoso e l'aria di Adina Prendi, per me sei libero hanno contribuito a fare di questo godibile melodramma una delle opere più amate dal pubblico.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0