Visioni

Arriva in Sicilia la carovana di cinema contro le mafie

Dall'1 al 5 agosto nelle piazze di Trappeto, Salemi, San Giuseppe Jato, Catania e Scicli

La tredicesima edizione di "Libero cinema in Libera terra" propone per ogni serata film di interesse e riflessione, in programma anche performance, laboratori e incontri

Don Luigi Ciotti

Don Luigi Ciotti

Prosegue l’impegno di Libero Cinema in Libera Terra, la carovana di cinema itinerante contro le mafie che ogni estate viaggia per la penisola con un furgone attrezzato con le tecnologie digitali. Attrezzature che consentono in poco tempo di allestire spazi cinematografici temporanei all’aperto, scegliendo luoghi simbolici dove montare schermo e proiettore per portare le emozioni del cinema direttamente alle persone e promuovere l’allargamento degli spazi democratici e la cultura della legalità.
Il cine-furgone, interamente decorato con la grafica del Festival, è già di per sé un evento mentre viaggia per le strade del paese e uno straordinario strumento di comunicazione. Ospita la tecnologia e la troupe del Festival, percorre ogni anno più di 8.000 km portando il suo messaggio nelle piazze, nei parchi, nelle periferie, nelle terre confiscate ai mafiosi e restituite alla legalità.
Sono 5 su 17 totali le tappe siciliane di “Libero Cinema in Libera Terra” che dal 17 luglio sta percorrendo da Nord a Sud lo Stival, fino ad arrivare in Sicilia l’1 agosto.
Trappeto, Salemi, San Giuseppe Jato, Catania e Scicli sono i comuni dell’Isola in cui la tredicesima edizione del Festival di cinema itinerante contro le mafie si fermerà fino al 5 agosto, per incontrare come di consueto le realtà del territorio - associazioni, presidii, cooperative, istituzioni - in uno scambio sinergico volto a coinvolgere il maggior numero di cosmocivici, nuovi cittadini del mondo globalizzato convinti che la democrazia si sperimenti nel pubblico confronto, nel bilanciamento delicato fra libertà e regole comuni. Proiezioni, performance, laboratori, incontri sono le varie attività del Festival di Cinema Itinerante contro le Mafie che propone per ogni serata film di impatto, interesse e riflessione per il pubblico.

IL CALENDARIO SICILIANO

1 agosto TRAPPETO (PA) - Piazza Umberto h 21.15
proiezione di “L’intrusa” di Leonardo Di Costanzo

2 agosto SALEMI (TP) - Centro KIM h 21.15
proiezione di “Untitled. Viaggio senza fine” di Michael Glawogger, Monika Willi

3 agosto SAN GIUSEPPE JATO (PA) - Casa Fanciullo h 21.15
proiezione di “Prima che la notte” di Daniele Vicari

4 agosto CATANIA - Piazza Beppe Montana
“Rifiutopoli, Veleni e antidoti” conferenza-spettacolo con Enrico Fontana e l’artista Vito Baroncini e proiezione di “Con il fiato sospeso” di Costanza Quatriglio

5 agosto SCICLI (RG) - Piazza Italia h 21.15
proiezione di “L’ordine delle Cose” di Andrea Segre

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0