L'evento

Palcoscenico alla campionaria d'autunno di Vittoria

La Campionaria d’autunno, in programma dal 3 all’11 novembre nella città iblea, non è solo esposizione ma anche scena artistico-culturale con le presentazioni dei libri di Chiara Francini e di Paolo Crepet e del disco di Tiromancino

Domenica 4 novembre, alle ore 19, l'attrice Chiara Francini presenterà il suo ultimo romanzo Mia madre non lo deve sapere edito da Rizzoli. Martedì 6 novembre, alle ore 20, lo psichiatra Paolo Crepet presenta il libro "Passione". Mercoledì 7 novembre, alle 20, i Tiromancino di Federico Zampaglione presenteranno il nuovo album "Fino a qui"

Chiara Francini

La Cittadella Fieristica di Vittoria, ospita la 52esima edizione della grande Campionaria nazionale d'autunno, da sabato 3 a domenica 11 novembre. Tradizione e innovazione si incontrano nella fiera multisettoriale organizzata da Vittoria Fiere: dal mondo della sposa al mondo dei mobili, dal reparto tecnico a quello delle autovetture, dal relax al benessere della persona, dal mondo agricolo a quello industriale, dal food al beverage, dal bricolage al fai da te. Domenica 4 novembre torna una delle iniziative più attese della Campionaria d’autunno: La fiera del bestiame, appuntamento dedicato al mondo degli animali.

La Campionaria d’autunno non è solo esposizione, è anche palcoscenico artistico-culturale. Ecco tre appuntamenti, in Sala Convegni, da non perdere. Domenica 4 novembre, alle ore 19, Chiara Francini, attrice di teatro, cinema e tv presenterà il suo ultimo romanzo Mia madre non lo deve sapere edito da Rizzoli. Si tratta della storia di una ragazza cresciuta da due papà e dai loro tanti amici, e di una madre che arriva all’improvviso nella sua vita e, nonostante tutto, la arricchisce. Un caleidoscopio di emozioni raccontate con sensibilità e ironia e colpi di scena. A condurre la presentazione del libro la giornalista Giada Drocker.

Chiara Francini Mia Madre non lo deve sapere

Martedì 6 novembre, alle ore 20, lo psichiatra Paolo Crepet presenta il libro Passione. Una delle insidie più pericolose e sottovalutate della nostra epoca, in cui le nuove tecnologie digitali funzionano come un rallentatore cognitivo ed emotivo che rende tutto apparentemente fattibile e fruibile senza sforzo, è il progressivo deperimento – se non addirittura l’estinguersi – della passione, quella sfida lanciata al mondo a se stessi per continuare a migliorarsi, a sperare, a sognare.

Paolo Crepet

Paolo Crepet

Mercoledì 7 novembre, alle 20, i Tiromancino di Federico Zampaglione presenteranno il nuovo album Fino a qui che contiene nuove versioni di alcune delle canzoni più significative della band romana per l'occasione risuonate, riarrangiate e reinterpretate insieme ad alcuni amici e colleghi di Federico Zampaglione e soci.

Tiromancino

Federico Zampaglione di Tiromancino

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0