Teatro

A Ragusa Lella Costa legge Natalia Aspesi

Venerdì 9 e sabato 10 novembre al Teatro Donnafugata "Questioni di cuore", spettacolo in cui le “Lettere del Cuore” inviate a Natalia Aspesi per la sua rubrica nel "Venerdì" di Repubblica diventano un spettacolo particolare e irriverente

Migliaia di storie d’amore e passione che formano un ritratto di una nazione: dagli amori giovanili dei ragazzi tra i banchi di scuola, passando per gli amori impossibili e dalle storie d’amore di persone emarginate

Lella Costa

Lella Costa

Secondo appuntamento per la stagione teatrale del Teatro Donnafugata di Ragusa Ibla messa a punto dalle direttrici artistiche Vicky e Costanza Di Quattro con l’immancabile e importante collaborazione di Clorinda Arezzo nelle vesti di responsabile della comunicazione. Dopo il successo travolgente di Dario Vergassola, venerdì 9 e sabato 10 novembre (ore 20.30) arriva Lella Costa protagonista di “Questioni di cuore” in cui le “Lettere del Cuore” della rubrica di Natalia Aspesi sul Venerdì di Repubblica diventeranno un spettacolo particolare e irriverente.

Migliaia di storie d’amore e passione che formano un ritratto di una nazione e che prendono forma grazie al lavoro di raccolta e di messa in scena di Lella Costa. Dagli amori giovanili dei ragazzi tra i banchi di scuola, passando per gli amori impossibili o dalle storie d’amore di persone emarginate fino alle risposte non sempre formative ma sicuramente pungenti della redazione. Uno spettacolo che nasce dalla penna e che prende forma sul palco con un continuo coinvolgimento del pubblico una volta tramite l’immedesimazione e altre attraverso il giudizio, prima di rendersi conto che l’amore è bello proprio perché vario.
Lo spettacolo, nato da un’idea di Aldo Balzanelli, è arricchito dalle musiche dell’intramontabile Ornella Vanoni che si alterneranno ai racconti “reali”. Un altro grande show targato Teatro Donnafugata che anche per quest’anno sarà uno dei protagonisti tra i vari promotori culturali della provincia di Ragusa. Continua dunque con un ritmo sostenuto la stagione teatrale 2018-19 del Teatro Donnafugata frutto anche di un continuo dialogo tra il pubblico e le direttrici artistiche del teatro. Un’ennesima occasione per passare due serate in compagnia dell’arte e del divertimento.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0