Rap

In Sicilia il Blue Karaoke di Mecna

Il rapper foggiano l'8 a Palermo, il 9 a Messina ed il 10 novembre a Catania per presentare il nuovo album "Blue Karaoke"

Mecna arriva a in Sicilia per presentare il suo ultimo disco “Blue Karaoke”, uno dei dischi italiani che si sono maggiormente distinti nel 2018. L'album uscito a giugno per Universal Music Italia vede featuring importanti come Fabri Fibra, Ghemon e Coco

Mecna

Corrado "Mecna" Grilli

Mecna arriva a in Sicilia per presentare il suo ultimo disco “Blue Karaoke”, uno dei dischi italiani che si sono maggiormente distinti nel 2018. Tre le date sull'Isola: l'8 novembre ai Candelai di Palermo, il 9 novembre al Retronouveau di Messina ed il 10 novembre al Ma di Catania.


Il 31ennne Corrado "Mecna" Grilli è nato a San Giovanni Rotondo e ha passato gran parte della sua vita a Foggia. Si appassiona al rap già a 13 anni e insieme a Lustro forma la Microphones Killarz, alla quale si aggiungerà subito dopo Totò Nasty. I tre iniziano a produrre e confrontarsi con altre realtà, dapprima regionali e dopo anche nazionali. Nel 2009 Mecna, Kiave, Ghemon, Macro Marco, Hyst, DjImpro, Rafè & Negrè decidono di unirsi tutti sotto il nome di Blue-Nox Academy. Scopo della crew è creare una nuova coscienza dell'hip-hop attraverso varie forme d'arte. Grazie anche alla collaborazione con Macro Marco, nel 2010 esce il primo vero lavoro solista, l’ep in free download "Le valigie per restare", che rivela un Mecna più maturo e consapevole. L'anno successivo, dopo aver pubblicato due singoli (Per le briciole e Le cose buone), pubblica il terzo EP dal titolo “Bagagli a man”o, sempre in free-download. Il 2012 è l'anno dell'exploit per Mecna. Pubblica il suo primo album, “Disco Inverno”, conquistando i media specializzati e la scena indipendente italiana. Nel settembre dello stesso anno, il Meeting delle Etichette Indipendenti ha voluto premiare Mecna con la Targa Giovani MEI 2.0 come Miglior Solista. A inizio 2015 esce “Laska”, secondo album ufficiale. Il disco, caratterizzato da sonorità elettroniche, porta il rapper nel definitivo mainstream.
A inizio 2017 esce “Lungomare Paranoia”. Grazie a questo disco, per la prima volta in carriera, Mecna entra nella top ten degli album più venduti in Italia.
Il 22 giugno di quest’anno esce il quarto album ufficiale del rapper pugliese intitolato “Blue Karaoke” per Universal Music Italia, che vede featuring importanti come Fabri Fibra, Ghemon e Coco. «Molti mi hanno chiesto perché fossi di spalle sulla copertina del mio disco – ha scritto l’artista su Instagram -. Non ho mai amato troppo espormi totalmente. Quello che invece non ho mai evitato di fare è essere sincero nella cosa che dovrebbe interessare alla gente, quello che dovrebbe aiutare realmente a capire chi sono, quello che più mi importa e rimane alla fine di tutta questa giostra: la musica». Ecco il perché del titolo dell’album, in una dichiarazione a Indie-Zone: «Il blu è un colore che rimanda alla tristezza, alla malinconia. Di questo aspetto mi piaceva la possibilità di poter esprimere un’emozione con un colore, uno stato d’animo in una sfumatura. Per la musica [oggi] è un momento florido, gli artisti spopolano in radio e spesso mi chiedo «cosa resterà veramente» di tutti questi successi. Il metro di paragone che ti può far dire se un pezzo ha segnato il suo periodo è il karaoke: i pezzi che verranno cantati tra 20 anni, al karaoke, saranno quelli che hanno lasciato un segno, e io mi auguro che i miei siano tra questi».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0