Web e istituzioni

I web influencer al Quirinale e il presidente Mattarella diventa 2.0

Il Capo dello Stato ha incontrato alcuni giovani protagonisti della Rete ed ha parlato di internet e delle potenzialità del mondo digitale

«I miei nipoti - ha detto il presidente incontrando al Quirinale alcuni giovani web influencer - mi considerano un incompetente» di Internet ma ho «uno smartphone e un tablet sul quale quando sono in viaggio leggo i giornali. E navigo anche un po' ma mi rendo conto di avere un livello decisamente elementare». «Una figata pazzesca». Così il cantante Michele Bravi ha sintetizzato a Mattarella l'idea di organizzare un dibattito sulle potenzialità della rete al Quirinale

Web influencer al Quirinale

I giovani web influencer al Quirinale con il Capo dello Stato Sergio Mattarella

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha incontrato dieci giovani protagonisti - con grande seguito tra i ragazzi - del mondo del web. Michele Bravi, Lea Cuccaroni, Sofia Viscardi, Lorenzo Baglioni, Matteo Bruno (Cane secco), Nkechinyere Loretagrace, The Jackal (Ciro Capriello e Francesco Capaldo), Velia Bonaffini e Federica Favara Scacco sono stati al Quirinale per un confronto con il Presidente sulla rete e sull'universo giovanile.

Al Quirinale si parla di web

Un momento dell'incontro del presidente Sergio Mattarella al Qurinale con i giovani web influencer

«I miei nipoti - ha detto il presidente Mattarella - mi considerano un incompetente» del web ma ho «uno smartphone e un tablet sul quale quando sono in viaggio leggo i giornali. E navigo anche un po' ma mi rendo conto di avere un livello decisamente elementare. Però ragazzi quando ero giovane non solo internet non esisteva ma il primo computer che ho visto era una specie di armadio...». «Una figata pazzesca». Così Michele Bravi ha sintetizzato a Sergio Mattarella l'idea del presidente di organizzare un dibattito sulle potenzialità della rete al Quirinale. Il cantante è stato di fatto il protagonista dell'inusuale evento svoltosi al Quirinale, intervistando con naturalezza il capo dello Stato e moderando un dibattito di 45 minuti con giovani influencer dedicato a potenzialità e pericoli della rete.

L'incontro è stato visibile in diretta streaming sul canale YouTube del Quirinale e in contemporanea sugli account YouTube dei partecipanti.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0