Crossmedia

Siamo tutti supereroi

E' sempre Marvel-mania. E' campione d’incassi Ant-Man and The Wasp, secondo film tratto dal celebre fumetto. Il 7 settembre esce per PS4 Marvel Spider-Man, e in 60 volumi esce la collezione definitiva di graphic novel sugli eroi della celebre casa editrice americana

Che Marvel Comics sia la casa di fumetti più famosa al mondo non c’è ombra di dubbio. E anche in questo ultimo mese d’estate, tra film, videogiochi e fumetti, i supereroi Marvel sono sempre protagonisti. L’eterna lotta fra il bene e il male ha sempre bisogno di nuove conferme

Marvel's Spider-Man

Marvel's Spider-Man, videogioco per Ps4 in vendita dal 7 settembre

Che Marvel Comics sia la casa di fumetti più famosa al mondo non c’è ombra di dubbio. Il cosiddetto Universo Marvel, quel fantastico mondo popolato da supereroi nati nei primi Anni 60 negli Stati Uniti, più di mezzo secolo dopo è ancora lì forte di nomi da sempre invincibili, da l’Uomo Ragno a Devil, dai Fantastici Quattro agli Avengers, da Iron Man agli X-Men, personaggi che colpivano, e colpiscono tutt’ora l’immaginario comune in quanto esaudiscono il desiderio dei “ragazzi” di ogni età di avere superpoteri in grado di sconfiggere chiunque.
Da quando, una trentina di anni fa, le sorti della casa editrice americana si sono unite con quelle della Disney, i supereroi sono stati in grado di ammaliare generazione dopo generazione, e di evolversi anche dal punto di vista crossmediale. Non solo più carta, ovviamente, ma da una quindicina d’anni anche più o meno fortunati film blockbuster, veri pilastri delle odierne e tecnologiche multisala, e console. E anche in questo ultimo mese d’estate, tra film, videogiochi e fumetti, i supereroi Marvel sono sempre protagonisti. L’eterna lotta fra il bene e il male ha sempre bisogno di nuove conferme.

Cinecomic

E’ uscito in Italia a Ferragosto ed è già in testa alle classifiche per incassi, Ant-Man and The Wasp film che ha già incassato 2 milioni e mezzo circa di euro. Un successo italiano, in linea col successo globale (dal 24 agosto anche in Cina), capace anche di scalzare dalla vetta dell’ultimo week end l’altro film dell’estate, l'horror immaginifico Shark - Il primo squalo, nelle sale da più giorni. Ant-Man And The Wasp (l’Uomo Formica e la Vespa) di Peyton Reed, presentato in anteprima al Festival di Giffoni lo scorso 20 luglio solo due settimane dopo il debutto americano, si rifà ovviamente al soggetto originale dello scenggiatore Stan Lee e del disegnatore Jack Kirby, le leggende della Marvel degli esordi, e segue dopo tre anni il grande successo del primo film del 2015. In Ant-Man and The Wasp ritroviamo Scott Lang (Paul Rudd) alle prese con il doppio ruolo di supereroe e padre di famiglia che sa che la sua vita non è facile. Specie quando viene mandato in missione e, indossando la tuta di Ant-Man, deve operare in miniatura. Come nell'episodio precedente, Ant-Man affronterà una missione ai limiti dell'impossibile e se la caverà usando intelligenza e capacità di stupire.

Per la prima volta diventa coprotagonista “da titolo” in un film Marvel, una supereroina, The Wasp, la Vespa, interpretata da Evangeline Lilly. Nel cast anche Michael Douglas e Michelle Pfeiffer, che danno volto a Hank Pym e sua moglie Janet Van Dyne, gli originari Ant-man e The Wasp, genitori di Hope, la nuova Vespa.

Su carta Ant-Man aveva esordito sul n° 27 della testata Tales to Astonish, una collana antologica pubblicata dal 1959 al 1968 e che presentava storie a fumetti di fantascienza per poi passare al genere dei supereroi. Nel numero 44 della pubblicazione, nel 1963, Stan Lee decise di affiancare al personaggio una coprotagonista, Janet Van Dyne che diventa The Wasp. Nel 1979, la Marvel per rilanciare il personaggio ingaggiò lo scrittore David Micheline che sostituì Henry Pym, il primo Ant-Man, con un altro personaggio, Scott Lang, precedentemente apparso su The Avengers.

Ant-Man and the wasp

Console

Il supereroe più crossmediale di sempre è certamente l’Uomo Ragno, da 55 anni ben spalmato tra fumetti, cinema e videogiochi. L’enorme popolarità del personaggio, però, rende più complesso creare un videogioco che ne riprenda per bene lo spirito del supereroe della porta accanto e che sia fedele, soprattutto, nel ricreare l’aspetto dei poteri e del “senso di Ragno”. Questa è stata la sfida di Bryan Intihar di Insomniac Games che ha creato Marvel Spider-Man in uscita il 7 settembre in esclusiva per PlayStation 4. «Con un personaggio così popolare, le aspettative erano incredibili – ha spiegato Intihar durante la presentazione italiana -. La più grande sfida era dare qualcosa di bello alle molte persone per cui Spider-Man ha un valore speciale, e nel contempo creare una grande esperienza di gioco. Il modo in cui si sposta lo rende particolarmente adatto al videogioco: non c’è modo migliore di muoversi attraverso New York che dondolandosi dalle ragnatele! Non credo esista un personaggio dei fumetti più adatto per attraversare un open world».
Per realizzare il gioco Intihar si dichiara influenzato da Spider-Man 2 il film di Sam Raimi del 2004 con Tobey Maguire nei panni di Peter Parker che ha dimostrato come il personaggio fosse perfetto per un mondo aperto. Ovviamente Marvel Spider-Man per Ps4 si pone a cavallo tra il fumetto e il film ma il gioco vive dello stesso spirito del personaggio, dialoga con una vasta parte del suo universo di contatti, dalla compagna MJ Watson alla zia May, per non parlare di una schiera di nemici come Electro, Rhino, Scorpion e Vulture. Il crossover di Marvel non finisce qui ed ecco che la trama del videogame sfocerà anche in una pubblicazione a fumetti, scritta da Christos Gage, uno degli autori del titolo nonché esperta firma di storie del Ragno.

Graphic novel

Spider-Man la nascita di VenomE parlando di supereroi che nacquero su carta quasi 60 anni fa, non potevano mancare gli albi. Hachette ha scelto 60 graphic novel dedicati ai supereroi della Marvel Comics per comporre la raccolta attualmente più completa possibile. Da sabato 25 agosto sarà disponibile in edicola (ogni due settimane) e sul sito www.graphicnovelmarvel.it, la collezione definitiva dei graphic novel Marvel, un’edizione speciale cartonata con contenuti inediti. I protagonisti della raccolta sono personaggi iconici che per oltre cinquant’anni hanno appassionato i lettori di fumetti, come Wolverine, Hulk, Capitan America, Spider-Man, Iron Man, gli Avengers, gli X-Men e tutto l’universo dei supereroi della Marvel. Si comincia il 25 agosto con Spider-Man La nascita di Venom del 1988.
Ogni volume contiene un graphic novel completo e saranno presenti contenuti speciali, nei quali saranno spiegati gli eventi fondamentali che hanno portato alla storia che viene raccontata. Inoltre, ogni uscita conterrà interviste esclusive con gli scrittori e i disegnatori, le timeline dei personaggi, gallerie e schizzi degli artisti, schede informative e consigli per ulteriori letture. Tutti i volumi della collezione definitiva Marvel affiancati, compongono un’illustrazione realizzata da Gabriele Dell'Otto.

Supereroi Marvel

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0