Il manuale

Trattato di Anatomia Emozionale, così "parla" il corpo

Grazie al “giuoco della parola e all’arte del disegnar” è nato il Trattato, un’invenzione del giornalista e musicista catanese Andrea Pennisi e della disegnatrice etnea Virginia Caldarella. Dopo la presentazione di Catania, tra parole, disegni, performance e musica dal vivo, arriva un tour in Italia

Gli autori Virginia Caldarella e Andrea Pennisi: «Noi, esploratori dei misteri dell’anima e dello spirito, siamo lieti di presentare questo Trattato rinvenuto negli anfratti dell’anima del fantomatico scienziato Melanio Da Colìa, ricercatore di mali e terapie emozionali. Questo immaginifico “Trattato” potrebbe definirsi un manuale terapeutico per guarire dai mali dell’anima, ad uso di tutti “gli amanti, del corpo e dello spirito»

Trattato di anatomia emozionale

Il Trattato di anatomia emozionale di Andrea Pennisi e Virginia Caldarella

Il Trattato di Anatomia Emozionale è un libro dedicato agli agli amanti, del corpo e dello spirito. Un’invenzione del giornalista e musicista catanese Andrea Pennisi e della disegnatrice etnea Virginia Caldarella, ispirata dalla magia e dal sogno, scritto col «giuoco della parola e l’arte del disegnar» come sottolineano i due autori. Formule scientifiche, ricerche, sperimentazioni, terapie, rimedi, protocolli, ricoveri, pozioni, sortilegi, miracoli, stragi. Dal “Trattato di Anatomia” di Leonardo Da Vinci ad oggi, si è̀ detto e fatto di tutto intorno al corpo e su come funziona ma le scienze, anche le più̀ alternative e illuminate, hanno sempre lasciato un vuoto enorme, alla base dello “stare bene”: l’emozione.

Andrea Pennisi e Virginia Caldarella

Andrea Pennisi e Virginia Caldarella

Gli autori: «Noi, esploratori dei misteri dell’anima e dello spirito, nel tentativo di colmare questa enorme lacuna, siamo lieti di presentare questo Trattato di Anatomia Emozionale, rinvenuto negli anfratti dell’anima del fantomatico scienziato Melanio Da Colìa, ricercatore di mali e terapie emozionali. Ispirato (o forse ispiratore) dal trattato di anatomia di Leonardo e dalla Teoria Umorale di Ippocrate, il Prof. De Colìa ha sezionato, analizzato, approfondito, descritto, illustrato e spudorato i meccanismi chimici delle emozioni e gli inconvenienti che ne derivano, provando e sperimentando le controindicazioni sulla sua stessa pelle. Le tavole illustrano i “mali” tipici del poeta e del sognatore, il desiderio e la paura, i veleni e gli antidoti, che animano e contaminano la nostra ”Anatomia Emozionale”».

Virginia Caldarella e il Trattato di Anatomia emozionale

Diagnosi, rimedi, trucchi e complicazioni sono suggerite da luminari delle arti, delle scienze esatte, del pensiero, del mito, della fantasia e dell’Immaginazione, attraverso una raccolta di fatti, miti e leggende, vere o mistificate, a volte totalmente inventate, alla ricerca dell’elisir dell’amore e dell’immortalità. Gli autori: «Questo immaginifico “Trattato” potrebbe definirsi un manuale terapeutico per guarire dai mali dell’anima, ad uso di tutti “gli amanti, del corpo e dello spirito, e altri complicazioni».
Il Trattato di Anatomia Emozionale è stato presentato in anteprima il 12 settembre scorso al The Drawing Center di New York all’interno della rassegna The Stone at TDC: Music & Visuals di John Zorn.

Adesso il Trattato (sul web https://trattatoanatomiaemozionale.wordpress.com ), pubblicato da Peruzzo Editore, verrà presentato in un vero e proprio tour nazionale.

Si comincia sabato 31 marzo all’Open di Catania. Ricco il programma della serata. Dalle ore 18 esposizioni delle tavole originali di Virginia Caldarella. Alle 19 la presentazione dell'opera, dileggeranno con gli autori Alfredo Guglielmino, artista e Francesco Russo, scrittore. Blitz artistici di Cartura, maniante Calogero La Bella, letture di Savì Manna. Special guest: il fantomatico Melanio da Colìa. A seguire: Attratto da Anatomiche Emozioni. Studio #1, azione di oggetti, immagini e suoni in movimento, concept di Alfredo Guglielmino e Vj Lapsus; Emotional Reaction, emozioni musicali a cura di Hoblot con Danny b piano blues e boogie e dj Fransuà, rhytm’n’jazz blues soul & latin grooves, visuals di Vj Lapsus.

Trattato di anatomia emozionale

Scrittorio di Melanio Da Colìa con Leonardo

Le altre date. 

Giovedì 5 aprile, ore 19, Minimum Fax - ContestaRockHair, Piazza di Santa Maria Liberatrice 46 - Testaccio, Roma. Dileggiano con gli autori: Alessandra Laganà, artista; Lorenzo Menini, Peruzzo Editoriale. 

Sabato 7 aprile, ore 20, Elastico fa/ART, Via dell'Arcoveggio, 49 Bologna. PROT!: Mostra tavole originali di Virginia Caldarella 
e performance audiovisiva di Andrea Pennisi (aka Vj Lapsus) ispirata al Trattato di Anatomia Emozionale, live Les Parapluies  

Venerdì 13 aprile, ore 18,30, nb:notabene, via Luigi Des Ambrois 2/E, Torino. Dileggiano con gli autori: Stefano Faravelli e Fabio Zanino, artisti. 

Sabato 14 aprile, ore 18, Libreria Verso, Corso di Porta Ticinese, 40, Milano. Dileggiano con gli autori: Samuele Mazza, designer; Bo 130, artista. Letture: Carlo Gandini. Blitz sonori di Sergio Montemagno

Sabato 21 aprile, ore 18.30, Modo Info Shop, via Mascarella, 24/b, Bologna. Dileggiano con gli autori: Maurizio Finotto, regista. 
Il Trattato di Anatomia Emozionale è stato selezionato da BACAS (Borghi Antichi Cultura Arti Scienze) per la Exibit internazionale che si terrà al Castello Macchiaroli, Vallo di Diano (Sa), dall'8 giugno al 30 settembre.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0