Il concerto solidale

Carmen Consoli & friends, una canzone per Namastè

L'1 giugno l'evento di Catania organizzato dalla Cantantessa che ha chiamato alcuni amici - Bandabardò, Samuele Bersani, Elisa, Max Gazzè, Marina Rei, Daniele Silvestri e Mario Venuti - per raccogliere fondi per la Onlus che si occupa di ragazzi con disabilità mentali

Carmen Consoli sarà l'anima artistica del concerto-evento che sta organizzando lei stessa per il 1° giugno piazza Duomo, una grande festa, cui parteciperanno tantissimi amici incontrati in oltre vent’anni di carriera. Gli ospiti si esibiranno accompagnati da una band d’eccezione, formata da ben dodici musicisti. I fondi raccolti serivranno a compare una nuova sede per l'Onlus Namasté

Carmen Consoli

Carmen Consoli

Sempre generosa e disponibile ad impegnarsi in prima persona per appoggiare i progetti in cui crede, Carmen Consoli sarà l'anima artistica del concerto-evento che sta organizzando lei stessa per il 1° giugno a piazza Duomo una grande festa, cui parteciperanno tantissimi amici incontrati in oltre vent’anni di carriera: Bandabardò, Samuele Bersani, Elisa, Max Gazzè, Marina Rei, Daniele Silvestri e Mario Venuti. Gli ospiti si esibiranno accompagnati da una band d’eccezione, formata da ben dodici musicisti: Massimo Roccaforte e Denis Marino alle chitarre, Antonio Marra alla batteria, Adriano Murania alla viola e – insieme ad Emilia Belfiore – al violino, Claudia della Gatta al violoncello, Marco Siniscalco al basso e contrabbasso, Concetta Sapienza ai fiati, Alessandro Monteduro alle percussioni, Max Dedo alla tromba e chitarra acustica e Roberto Procaccini ed Elena Guerriero alle tastiere. Ma non saranno questi gli unici interventi: all’evento fornirà un suo contributo artistico anche Emma Dante, da sempre amica di Carmen (la loro collaborazione è nata nel 2007 con il tour teatrale della Consoli); parteciperanno inoltre i cori Musica Insieme di Librino e il coro del Teatro Bellini di Catania.

Max Gazzè per carmen Consoli & friends

Max Gazzè durante le prove di Carmen Consoli & Friends

Questo concerto-evento è una raccolta fondi finalizzata all'acquisizione di una nuova sede per l'Onlus Namasté di Caltagirone, che si occupa di ragazzi con disabilità mentali. Nato nel 2000, il Centro Namasté attualmente coinvolge una trentina di ragazzi ed è organizzato come Casa Famiglia: qui ragazzi con handicap mentali di diversa gravità possono trascorrere alcune ore della giornata o – se richiesto - abitare per periodi di tempo limitato. Nel Centro ricevono assistenza medica, psicologica, neuropsichiatrica, pedagogica e svolgono laboratori e attività ludico-ricreative. Il metodo educativo adottato è tra i più innovativi: un sistema a cascata dove – sotto la guida di educatori specializzati – i ragazzi più autonomi aiutano i compagni a svolgere le attività ludiche richieste, acquisendo così maggiore sicurezza e responsabilizzandosi. Lo stesso metodo viene utilizzato durante i pasti, cucinati presso la struttura stessa. Namasté rappresenta quindi un modello di partecipazione sociale e di psicoterapia di comunità, una realtà che corre il rischio di scomparire poiché attualmente è ospitata presso una struttura privata che deve essere liberata al più presto. Attraverso questo concerto Carmen – con l'aiuto degli organizzatori – spera di poter assicurare a questi ragazzi una casa-famiglia tutta loro.

«In questo caso da sola non riesco a fare nulla, almeno non abbastanza: ho bisogno dei miei amici, i miei colleghi. E anche questa volta, come sempre, sono accorsi con il cuore Elisa, Samuele Bersani, Max Gazzè, Daniele Silvestri, Mario Venuti, Bandabardò e Marina Rei. E anche Emma Dante sta scrivendo per noi. La musica sembra un valore extrasociale invece con essa spero di riuscire a realizzare un sogno».

Carmen Consoli nei giorni scorsi ha presentato così il concerto “Carmen Consoli & Friends per Namastè”, un progetto nel quale la padrona di casa ha coinvolto una grande band e tantissimi amici per raccogliere fondi per regalare una casa propria ai ragazzi della Onlus Namastè, affetti da disabilità mentali. «Perché questa signorina è un’eroina»: introduce così Carmen Luara Boria, responsabile di Namastè, spingendo subito sulle corde emotive e racconta del loro incontro. «Mi è arrivata una lettera commuovente, dove mi si chiedeva semplicemente di cantare insieme ai ragazzi. Sono andata a trovarli e ho avuto un’accoglienza meravigliosa. Avevano imparato a memoria tutte le mie canzoni, hanno cantato l’Ultimo bacio meglio di me. Ho visitato la casa e visto le stanze: i colori, i profumi, sono quelli che dà una mamma quando si prende cura degli spazi dei propri figli. Questa casa ora è in vendita e i ragazzi hanno bisogno di un nuovo posto dove stare. Spero riusciremo a fare centro con questo concerto». «La casa ospita una trentina di ragazzi – ha aggiunto Laura Boria – ma continuano ad abbandonarne davanti ai nostri cancelli; io quei cancelli non voglio chiuderli».

Namastè

Laura Boria sulla destra con alcuni ragazzi ospiti di Namastè

I biglietti sono in prevendita sui circuiti Box Office Catania; Box Office Palermo; Ciao Ticket; Ticket One. In merito all'organizzazione logistica dell'evento, dalle ore 14 di venerdì 1 giugno sino alle ore 3 di sabato 2, è istituito il divieto di accesso ai pedoni in Piazza Duomo, incluso il tratto da Porta Uzeda alla piazza, e nelle vie: Vittorio Emanule II, da via Spadaro Grassi a via Raddusa; Garibaldi, da via Spadaro Grassi a piazza Duomo; Erasmo Merletta, da via Roccaforte a piazza Duomo; Etnea, da piazza Università a Porta Uzeda. Dalle ore 17.30 sarà possibile ritirare o acquistare il biglietto al botteghino allestito in Piazza Università. Dalle ore 18.30 ai possessori del biglietto sarà consentito l’ingresso in Piazza Duomo, esclusivamente da Piazza Università. All’interno delle venue non sarà consentito portare valigie, zaini di dimensioni superiori ai 30cm di altezza, spray e liquidi di qualsiasi tipo, bastoni per i selfie, strumentazione foto, audio e video professionale o semi-professionale (GoPro); bottiglie e contenitori di vario genere, mezzi contundenti.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0