Il singolo

"Sicilia innocente", il grido di Sabu Alaimo contro l'antimafia di facciata

Esce il 6 luglio il secondo singolo tratto dall'album "Generazione digitale" del cantautore palermitano. Il brano prende ispirazione dalle dichiarazioni di Manfredi Borsellino, figlio di Paolo, che, nel 2015 insieme alle sorelle Lucia e Fiammetta, decise di non partecipare alla commemorazione del 19 luglio

"Sicilia innocente" una canzone che pone l’accento sulle strumentalizzazioni che spesso la Sicilia subisce in occasione di queste manifestazioni. Il brano è un importante tassello dell’album "Generazione Digitale" di Sabu Alaimo, dieci canzoni senza filtri, pregne di vita, un disco che riesce a “fotografare” la rabbia, le difficoltà, le disillusioni, l’amore e i sogni della cosiddetta “generazione del digitale”

Sabù Alaimo

Sabù Alaimo

Venerdì 6 luglio esce in radio e in digital download Sicilia innocente, secondo singolo estratto dall’ultimo album del cantautore siciliano Sabù Alaimo, dal titolo Generazione Digitale. Il brano sarà accompagnato dal videoclip, in uscita a breve, con protagonisti il “cuntastorie”siciliano Salvo Piparo e l’attrice palermitana, protagonista dell’ultima stagione di “Squadra Antimafia”, Ester Vinci.

Il brano “Sicilia Innocente” prende ispirazione dalle dichiarazioni di Manfredi Borsellino, figlio di Paolo Borsellino che, nel 2015 insieme alle sorelle Lucia e Fiammetta, decise di non partecipare alla commemorazione del 19 luglio: «Il 19 luglio? Non ci sarò, andrò a lavorare, farò qualcosa di concreto, non ho tempo per queste commemorazioni senza senso. Mi sorella Lucia una volta ha detto che queste manifestazioni sono solo ‘antimafia di facciata’ e io queste parole le ho appese nel mio ufficio, le condivido in pieno». Da queste parole parte la scintilla che genera Sicilia Innocente, una canzone che pone l’accento sulle strumentalizzazioni che spesso la Sicilia subisce in occasione di queste manifestazioni e non solo.

Sicilia Innocente costituisce un importante tassello dell’album Generazione Digitale: dieci canzoni senza filtri, pregne di vita, un disco che riesce a “fotografare” la rabbia, le difficoltà, le disillusioni, l’amore e i sogni della cosiddetta “generazione del digitale”.

Salvatore Alaimo, in arte Sabù Alaimo, cantautore siciliano; comincia a muovere i primi passi tra varie band interpretando il rock italiano. Partecipa con la band Sabù e la vigilia a diverse manifestazioni musicali tra cui il Premio della musica italiana 2001\2-(Radio Italia). Il percorso artistico di Sabù viene condizionato positivamente da incontri formativi con Gaetano Curreri (Stadio), Beppe Carletti (Nomadi) e altri. Tra varie esperienze di studio e concerti nel 2008 Sabù e la vigilia con la supervisione artistica di Riccardo Piparo (TI.PI.CAL) producono l’album “Schemi”, il singolo del disco “Cosa Resta” viene trasmesso in molte radio nazionali. Il quartetto “Sabù E La Vigilia” è più volte ospite nella trasmissione televisiva “Insieme” (Antenna Sicilia) e TGS studio. Nel 2009 Sabù e la vigilia, con il brano “Meglio di cosi” entrano a far parte della compilation prodotta da Edel Italia, dove vengono raccolte le migliori canzoni della manifestazione "Sanremo Web" (Festival di Sanremo 2009). Nel 2010 la band è ospite in una tappa di RTL (MTV). Nel 2011 Sabù collabora alla scrittura del brano “L’illusione”, brano che vince il premio R.E.A. Radio e televisioni associate. L’anno successivo il cantautore siciliano ritorna alla scrittura di un nuovo album dal titolo “Logica egositica”. L’uscita del disco matura nel 2013 e nonostante il nome artistico rimanga “Sabù e la vigilia” il progetto da band si trasforma in solista. Nel 2014 il nome del progetto cambia nome in “Sabù Alaimo” e viene realizzato un nuovo singolo, con la produzione artistica di Stefano Clessi (Eclectic Music) dal titolo “Petrolio”, con cui arriva tra i 60 finalisti di Sanremo nuove proposte 2014. Nell’inverno dello stesso anno Sabù Alaimo apre dei concerti di Luca Carboni. Nella primavera 2017 termina la produzione del nuovo disco, il 23 giugno pubblica un singolo per il web dal titolo “Stiamo dormendo” di cui segue un lungo tour estivo. Il 27 novembre esce il nuovo album “Generazione digitale”, con il rispettivo tour, il primo singolo estratto dall'album è "Il viaggio".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0