Il contest

Torna Indie Concept, la festa del rock emergente

Si è messa in movimento la macchina organizzativa della XIV edizione del concorso catanese, organizzato da Rumori Sound System, dedicato alla musica indipendente emergente. C'è tempo fino al 20 gennaio per candidarsi all'evento che si terrà tra febbraio e maggio

La parola d'ordine è come ogni anno: innovazione. Scopo della manifestazione, è da sempre quello di dare voce, credibilità e possibilità di esibirsi a giovani artisti/band che non riescono a trovare spazi e luoghi per esprimersi, malgrado la validità del progetto musicale proposto

Indie Concept 2019

Indie Concept 2019

Indie Concept è pronto a ripartire. Rumori Sound System, collettivo musicale catanese, promotore del festival, è lieto di annunciare l’edizione 2019, la quattordicesima, che si terrà presso il Mono, nuovo live club di Catania, molto attento e attivo nella programmazione di concerti ed eventi di livello.

Continua incessante quindi la macchina organizzativa della più importante rassegna live per band emergenti sul territorio siciliano che nelle passate tredici edizioni ha avuto l’onore e l’onere di ospitare più di 250 band provenienti da tutta la Sicilia e svariati ospiti anche di livello internazionale.

Il festival itinerante in questi anni ha trovato casa nelle più importanti location del circuito alternativo catanese; dallo storico Taxi Driver ai Mercati Generali, passando per Zo, Barbara Disco Lab, La Chiave e La Cartiera nell’ultima edizione. Un contest musicale rivolto alle band emergenti, dal taglio prettamente “IndieRock”, come recita il nome, ma che coinvolge in realtà diverse influenze e sound musicali. Insomma, parola d’ordine: innovazione.

Scopo della manifestazione, è da sempre quello di dare voce, credibilità e possibilità di esibirsi a giovani artisti/band che non riescono a trovare spazi e luoghi per esprimersi, malgrado la validità del progetto musicale proposto. In un periodo in cui mancano le idee, la moda delle tribute band prende il sopravvento e gli spazi dove esibirsi e trasmettere i propri pensieri “inediti” si riducono all’osso, l’Indie Concept continua ad essere un punto di riferimento per gli emergenti; lo dimostra l’ingente materiale ricevuto per partecipare nel corso di tutti questi anni. Un vero peccato dover fare una cernita ma, questo purtroppo, fa parte del gioco.

Spazio quindi alla musica. L’indie Concept si svolgerà nell’arco di tre/quattro serate tra febbraio e maggio del 2019 durante le quali una giuria formata dagli organizzatori, partner e addetti ai lavori, stabilirà i vincitori della nuova edizione.

Giancarlo salafia

Giancarlo Salafia di Rumori Sound System, anima dell'Indie Concept

Inoltre, come sempre, anche quest’anno, grazie alla collaborazione importante del Cave Studio, sarà previsto il premio DCave Records, assegnato da Daniele Grasso che prevede la registrazione e produzione di un ep tramite l’omonima etichetta. Imprescindibile voce ufficiale del festival sarà come sempre RadioLab.

La scadenza per partecipare alle selezioni tramite il bando pubblicato sul sito ufficiale www.indieconcept.it è fissata per domenica 20 gennaio 2019.

Sono stati special guest sul palco dell’indie Concept artisti del calibro di Offlaga Disco Pax, Linea 77, Malfunk, Enon, Popstairs, Diaframma, Simona Norato, Alessandro Raina, Sista, Iotatola, Sadside Project, D.I.D., Fratelli Calafuria, Roberta Sammarelli (Verdena), Long Hair In Three Stages, Clustersun, Babil On Suite.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0