Fashion

E' arrivata la primavera della moda

Cosa indosseranno lei e lui, quali i trend della nuova stagione? Per chi ama essere elegante ma non appariscente meglio puntare sulle tinte monocolore sbizzarrendosi con gli accessori più azzardati. Il glicine la fa da padrone

Le tendenze si alternano spaziando da una palette intensa di colori alle sfumature più pallide e da dettagli ultra femminili ad altri più maschili

Luisa Beccaria SS 2018

Fiori su bianco per la primavera di Luisa Beccaria

Benvenuta primavera! Ecco che inizia il periodo dei guardaroba confusi tra maglioni invernali e trench primaverili. Il punto è: cosa indosseremo e quali i trend per questa nuova stagione? Le tendenze si alternano spaziando da una palette intensa di colori alle sfumature più pallide e da dettagli ultra femminili ad altri più maschili.

Per chi ama essere elegante ma non appariscente meglio puntare sulle tinte monocolore sbizzarrendosi magari con gli accessori più azzardati. Il glicine la fa da padrone, Missoni lo propone sia per l’uomo che per la donna.

Missoni SS 2018

Missoni uomo

Ad affiancarlo i sette colori dell’arcobaleno che giocano con righe, fantasie e materiali diversi, un’esplosione di gioia che anticipa l’estate!
Protagoniste di stagione le trasparenze con tessuti delicati dalla vestibilità fluida: tulle e veli trasparenti su trench, camicie, abiti, gonne e golfini, blazer come quello proposto in organza di seta da Max Mara.

Max Mara SS 2018

Blazer trasparente in organza di seta di Max Mara

Le sovrapposizioni e le stratificazioni giocano con pattern e texture. I nuovi tessuti sono morbidi e fluidi dai riflessi madreperlati e metallici. Non escono di scena le paillettes anzi, diventano quasi obbligatorie per il dress code spring summer 2018 come quello proposta da Alberta Ferretti. L’abito sottoveste, sia corto che lungo, continua a essere presente nel guardaroba femminile.

Alberta Ferretti SS 2018

Paillettes di Alberta Ferretti

Ermanno Scervino lo propone abbinato al camicione con giacca doppio petto.

Ermanno Scervino SS 2018

Sottoveste di Ermanno Scervino

L’evergreen per antonomasia è il trench che i designer rinnovano con aggiunta di frange, in PVC trasparente, come quello proposta da Anteprima.

Anteprima SS 2018

Il trench di Anteprima

Per chi ama uno stile romantico può scegliere di indossare abiti dallo sfondo bianco ottico su cui campeggiano fiori delicati e aggraziati come quelli proposti da Luisa Beccaria.

Altra è il denim con i suoi pantaloni baggy. Un concept di stile globale sulle tendenza di stagione è la felpa, la si può indossare per coprirsi o usare annodata giroseno o girofianchi come elemento decorativo avant-garde. Drappeggiare e arricciare con la coulisse, che troviamo su abiti e tute, è un gioco da ragazzi. Le piume sono ancora presenti su soprabiti e abiti da sera per renderli ancora più sexi.

Il re del guardaroba primaverile sulle passerelle internazionali è Tom Ford che abbina al completo minigonna in denim e giubbino in tela blu un paio di stivali in jeans. Quindi per essere al 100% trend si indossa 100% denim! Lo stile country ritorna alla ribalta anche con le calzature e così rientrano in scena i Camperos, lo stivale degli anni ’80. La camicia bianca è il capo passepartout. Anche in primavera potrete sfoggiare calzini, collant, parigine purchè coloratissimi.

Tom Ford SS2018

Total denim per Tom Ford

Un trionfo di ricami e applicazioni per tracolle e borse dal gusto etnico come quelle presentate in passerella da Etro.

Etro SS 2018

Borsa di Etro

Il rosa insieme al glicine è la nuance più importante della stagione, si indossa in total look così come presentato sulle passerelle milanesi da Francesco Scognamiglio.

francesco scognamiglio SS 2018

Abito rosa di Francesco Scognamiglio 

Dal guardaroba femminile a quello maschile il passo è breve. Comune denominatore è il colore rosa. Nell’uomo troviamo i codici dell’eleganza mischiati sempre più a quelli dell'abbigliamento sportivo. Il mood sporty si ritrova anche nelle tante sneakers e nei maglioni. Nel guardaroba maschile sono presenti il rosso fuoco e le stampe tropicali. La moda uomo, naturalmente, non può fare a meno dell'abito formale. Le diverse maison propongono infatti il completo gessato ma in versioni leggermente rivisitate come l’abito quasi skinny proposto da Versace.

Versace uomo SS 2018

Il gessato di Versace

Per quanto riguarda le maglie, la primavera vedrà un florilegio di scolli a V sottolineati da linee colorate. Sono i tipici maglioni da tennis o da cricket, secondo la tradizione inglese. Brunello Cucinelli ne propone una versione colorata, dove il rosso sostituisce il bianco.

Il colore imperversa non solo sui capi d’abbigliamento ma anche sui capelli con collezioni couture come quelle presentate dal siciliano Toni Pellegrino sulla passerella del Wella Show al Pala Alpitour di Torino. Smash of Colors è la collezione Spring Summer 2018, i colori dell’arcobaleno e le frange non solo sugli outfit ma vengono riproposti anche sui capelli. Le penne di un pavone e le onde dell’aurora boreale sono le linee guida di un look che ha nel colore forza e originalità. Le lunghezze importanti e la frangia, dettaglio-accessorio di ultra tendenza, sono la tela su cui è stata dipinta un’immagine ispirata all’amore delle Millennials per la natura.

Trend capelli s 2018

Il look capelli della primavera 2018

agatapatriziasaccone@gmail.com

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0