Il singolo

"Leaf in a hurricane", si avvera il sogno americano di Roberta Finocchiaro

Esce il singolo di lancio di "Something True", il secondo album della cantautrice catanese registrato negli Stati Uniti, ai Sam Phillip Recording di Memphis, che lancia definitivamente la giovane musicista siciliana nel panorama internazionale del blues e del soul

«"Leaf In a Hurricane" è stato scritto dopo un viaggio in Irlanda – racconta Roberta Finocchiaro – e racchiude le sensazioni di una musicista che suona viaggiando. Racconta le ansie, la distanza da casa ma anche la bellezza di sentirsi una foglia in un uragano, ritrovarsi in posti nuovi, innamorarsi e condividere la propria musica»

Da venerdì 7 dicembre, sarà in radio, disponibile negli store digitali e su tutte le piattaforme streaming “Leaf in a Hurricane”, il nuovo singolo di Roberta Finocchiaro che anticipa il nuovo album di inediti “Something True” (TillieRecords/Believe Digital), in uscita venerdì 14 dicembre. Sempre da domani sarà disponibile, sui canali ufficiali dell’artista, il video del brano girato a New York dal regista Marco Napoli. “Leaf in a Hurricane” è stato registrato negli studi della storica famiglia di Sam Phillips a Memphis (Tennessee), così come l’intero album di inediti da cui il brano è estratto.  Prodotto da David LaBruyere e Stephen Chopek, rispettivamente bassista e batterista che hanno accompagnato in tour e negli studi di registrazione John Mayer, e da Simona Virlinzi della Tillie Records, il brano è una ballad che si costruisce sulla chitarra acustica di Roberta, accompagnata dal banjo e daldobro di Russ Pahl e dagli archi di Jana Misener e Krista Wroten.

Roberta Finocchiaro Something True

«Leaf In a Hurricane è stato scritto dopo un viaggio in Irlanda – racconta Roberta – e racchiude le sensazioni di una musicista che suona viaggiando. Racconta le ansie, la distanza da casa ma anche la bellezza di sentirsi una foglia in un uragano, ritrovarsi in posti nuovi, innamorarsi e condividere la propria musica». 

Roberta Finocchiaro è una chitarrista e cantautrice catanese. Fin da piccola coltiva la passione per la musica e a dieci anni inizia a suonare la chitarra e a scrivere le prime canzoni e in seguito impara a suonare anche il pianoforte. Nel dicembre 2014 Roberta viene notata dalla Tillie Records, etichetta discografica di Simona Virlinzi, sorella del produttore discografico catanese Francesco Virlinzi. A settembre 2016 pubblica il primo album “Foglie Di Carta”, dal genere pop/blues/folk e ispirato alle sonorità americane, che Roberta porta in giro per l’Italia con il mini tour “Foglie Di Carta Live”.

Roberta Finocchiaro

Roberta Finocchiaro, foto di Lisa Mac

A dicembre 2016 sale sul palco del Light Of Day (Italia) suonando con alcuni dei musicisti di Bruce Springsteen e il 7 dicembre 2016 apre l’ultima data del Tour “On” di Elisa. A settembre 2017 a Memphis (Tennessee) iniziano le registrazioni del suo secondo album che vanta la partecipazione di importanti musicisti americani tra cui il batterista Stephen Chopek e il bassista David LaBruyere, artisti che vantano collaborazioni live e in studio di registrazione con John Mayer, musicista preferito di Roberta. Nel dicembre 2017 Roberta vince il Fiat Music di Red Ronnie e si esibisce per la prima volta al Teatro Ariston di Sanremo. Nel gennaio 2018 si esibisce ad Asbury Park in occasione del Light Of Day (New Jersey).

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0